Anche nelle eredità come nelle separazioni, si deve prestare grande attenzione alla divisione/gestione degli immobili e si devono considerare molte più cose di quanto si pensino.

Come prima cosa avrai sicuramente bisogno di un esperto estimatore immobiliare, ma probabilmente avere una stima non basterà, ci vorrà anche una consulenza personalizzata.

Se sei curioso di sapere come si esegue una stima immobiliare e perché è molto importante che venga fatta da un esperto, puoi leggere l’articolo dedicato alle stime immobiliari; lo scopo per cui viene effettuata la stima fa sempre la differenza, così anche la situazione specifica che porta in scena elementi che rendono necessari dei chiarimenti e delle consulenze specifiche.

Non dimenticare mai di tenere presente che il risultato di stima attribuisce un valore all’immobile ma può non risolvere, da solo, le effettive dinamiche.

Per questo si parla di calcoli, consulenze personalizzate e addirittura di negoziazione, perché una volta che si è attribuito un valore ad un immobile, in alcuni casi specifici si devono effettuare nuovi calcoli per accontentare tutti i quesiti e tutte le pretese.

Consulenza personalizzata, perché?

Quando si apre una successione, a parte capire subito se si è tutti d’accordo o/e ci sono elementi da valutare, si deve, con tutta probabilità, procedere a scoprire la consistenza dell’eredità. Spesso capita che uno o più coeredi avanzino delle richieste in grado di cambiare lo scenario e le dinamiche finali (o addirittura iniziali), vediamo alcuni esempi….

I colpi di scena in sede di successione…

Ti farò un elenco di alcune realtà che possono emergere durante una successione con immobili – si tratta di fattori che influiscono creando cambiamenti a cui prestare attenzione:

  • l’immobile ereditato è gravato da un mutuo residuo
  • l’immobile è gravato da pendenze economiche (amministrazione ecc.).
  • un erede richiede di essere liquidato senza attendere la vendita dell’immobile
  • un erede non vuole procedere alla vendita dell’immobile perché ad esempio vorrebbe andarci a vivere
  • un erede non può/non vuole accettare l’eredità per non accollarsi ad esempio i debiti del defunto…
  • un erede sostiene di aver speso più soldi lui per tenere in ordine quell’immobile che tutti gli altri

Come non bastasse, a tante variabili in gioco si possono sommare anche tante “sfumature” e dettagli fuorvianti, che seppure di poco conto economico, in trattativa possono essere utilizzate come vere e proprie armi snervanti.

Come si risolvono queste situazioni?

E’ arrivato il momento di rivolgersi a un estimatore esperto,farmi stimare l’immobile oggetto di eredità e farmi valutare il caso specifico, solo così si potrà risolvere l’aspetto eventualmente complesso che lo riguarda.

Si può anche proporre ai coeredi un tavolo di confronto con il mio supporto negoziale; per questo scopo sono possibili varie e comode modalità. (Vedi il mio curriculum)

Come accedere al Servizio

Puoi mandarmi una e-mail, oppure collegarti subito con me via Messangers (vedi fondo schermo – oppure chiamarmi (agli orari d’ufficio). Otterrai subito una pre-consulenza ed un preventivo senza impegno. Per quanto riguarda la consulenza personalizzata, se fuori zona, si potrà procedere, se desiderato, ad un tavolo virtuale di consulenza/confronto a cui invitare (ad esempio) tutti gli eredi – potremo procedere in maniera efficace utilizzando Zoom e/o Skype (risorse gratuite che permettono di vederci e parlare)

Copertura territorio: tutta Italia*

*Le stime immobiliari fuori dal territorio di competenza (fuori Liguria), non sono possibili.

In caso non sia io ad effettuare la tua stima immobiliare, puoi comunque chiedermi una consulenza per comprendere meglio le dinamiche economiche della tua eredità immobiliare (o di seguire passo a passo la tua negoziazione/trattativa immobiliare con i coeredi). Vedi le mie competenze in negoziazione e comunicazione.

EREDITA’: IMMOBILI E DIVISIONI